Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Mandato & obiettivi

Come il nutrimento, la salute e la formazione, l'abitazione è uno dei bisogni fondamentali dell'essere umano. In applicazione degli articoli 41, 108 e 109 della Costituzione, il Consiglio federale si impegna nel quadro della politica dell'alloggio affinché tutti i gruppi della popolazione possano disporre di un'abitazione adeguata a condizioni sopportabili.

L'Ufficio federale delle abitazioni (UFAB) ha il compito di attuare la politica dell'alloggio della Confederazione. Il è responsabile dell'applicazione delle leggi federali che il Parlamento ha licenziato ai fini dell'adempimento del  mandato costituzionale in materia di politica dell'alloggio.
  • Legge federale del 21 marzo 2003 che promuove un'offerta di alloggi a pigioni e prezzi moderati (legge sulla promozione dell'alloggio, LPrA)
  • Legge federale del 4 ottobre 1974 che promuove la costruzione di abitazioni e l'accesso alla loro proprietà (LCAP)
  • Legge federale del 20 marzo 1970 per il miglioramento delle condizioni d'abitazione nelle regioni di montagna (LMAM)
  • Disposizioni del codice delle obbligazioni (locazione); modifica del 15 dicembre 1989
  • Legge federale del 23 giugno 1995 sui contratti-quadro di locazione e sul conferimento dell'obbligatorietà generale

L'UFAB si occupa inoltre dei mutui ipotecari concessi alle cooperative immobiliari del personale federale in virtù del decreto federale del 7 ottobre 1947 e rappresenta la Svizzera in organizzazioni internazionali che trattano questioni in materia, in particolare nel "Committee on Housing and Land Management" in seno alla Commissione economica delle Nazioni Unite per l'Europa (United Nations Economic Commission for Europe; ECE).


Messaggio per il specialista: info@bwo.admin.ch

Autore: Stefan Pulfer

Fine zona contenuto