Il Consiglio federale facilita l’accesso ai terreni edificabili per la costruzione di abitazioni di utilità pubblica

Berna, 23.10.2013 - Durante la seduta del 23 ottobre 2013, il Consiglio federale ha approvato una modifica dell’ordinanza concernente la promozione di alloggi a pigioni e prezzi moderati. Ciò permetterà ai costruttori di alloggi di utilità pubblica di richiedere mutui a tasso agevolato da investire non solo per la costruzione, ma anche per l’acquisto di terreni edificabili. Promuovere la costruzione di alloggi di utilità pubblica fa parte del pacchetto di misure relative alla politica degli alloggi approvato dal Consiglio federale lo scorso maggio. S’intende in tal modo ampliare l’offerta di abitazioni a pigioni e prezzi moderati senza influenzare negativamente il mercato dell’alloggio e, di conseguenza, la costruzione di nuove abitazioni.

La modifica dell’ordinanza è volta a sostenere gli investitori del settore dell’utilità pubblica, che offrono alloggi a prezzi ridotti, contribuendo alla riduzione della penuria di abitazioni in alcune zone urbane e periurbane. In virtù della legge sulla promozione dell’alloggio (LPrA), la Confederazione sostiene l’edilizia abitativa di utilità pubblica mediante garanzie sui prestiti della Centrale d’emissione per la costruzione di abitazioni (CCA) e i crediti a favore del Fondo di rotazione. Di recente detto Fondo accorda mutui a tasso agevolato e a determinate condizioni per l’acquisto di terreni edificabili idonei. In precedenza, infatti, i prestiti erano destinati esclusivamente alla costruzione, al rinnovo e all’acquisto di alloggi. La misura adottata è volta a permettere agli investitori nel settore dell’utilità pubblica di svolgere al meglio l’importante ruolo che ricoprono nel mercato degli alloggi.

La modifica dell’ordinanza, che entrerà in vigore il 1° gennaio 2014, fa parte del pacchetto di misure relative alla politica dell’alloggio approvato dal Consiglio federale il 15 maggio 2013. Il pacchetto prevede diversi mandati di verifica nell’ambito della pianificazione del territorio e del diritto di locazione e il dialogo tra Cantoni e città avviato il 23 agosto 2013 con l’obiettivo di chiarire se e a quale livello è necessario intervenire con ulteriori provvedimenti riguardanti la politica dell’alloggio a medio e lungo termine.         


Indirizzo cui rivolgere domande

Felix Walder
Vicedirettore Ufficio federale delle abitazioni UFAB
tel. 032 654 91 39



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch

Ufficio federale delle abitazioni
http://www.ufab.admin.ch/

Abbonarsi ai comunicati stampa dell'UFAB

https://www.bwo.admin.ch/content/bwo/it/home/das-bwo/informationen/medienmitteilungen.msg-id-50677.html