Il Consiglio federale sosterrà anche in futuro l’edilizia abitativa di utilità pubblica

Berna, 05.04.2017 - Il Consiglio federale intende versare fino a 250 milioni di franchi nel fondo di rotazione per la concessione di mutui ai committenti di utilità pubblica. Nella sua seduta del 5 aprile 2017 ha avviato la procedura di consultazione relativa a un credito quadro. L’Esecutivo risponde così all’iniziativa popolare «Più abitazioni a prezzi accessibili». La procedura di consultazione terminerà il 12 luglio 2017.

Il disegno di atto legislativo posto in consultazione prevede un credito quadro massimo di 250 milioni di franchi per la concessione di mutui. Il fondo di rotazione a favore dei committenti di utilità pubblica verrà in questo modo alimentato per un periodo di 10 anni.

Sulla base della legge sulla promozione dell’alloggio (LPrA), attraverso il fondo di rotazione vengono concessi mutui per la costruzione, il rinnovo o l’acquisto di abitazioni a prezzi moderati. Dal 2003 sono state così sostenute mediamente 1500 abitazioni all’anno. Il credito quadro proposto consentirebbe di continuare la promozione a questo stesso livello nei prossimi anni, permettendo al settore di utilità pubblica di mantenere la sua quota di mercato attuale del 5 per cento.

Il 25 gennaio 2017 il Consiglio federale aveva respinto l’iniziativa popolare «Più abitazioni a prezzi accessibili» presentata il 18 ottobre 2016, ritenendo che gli obiettivi e gli strumenti proposti dall’iniziativa rappresentassero un intervento eccessivo e inutile nel settore della costruzione di alloggi, nel complesso ben funzionante. Il Consiglio federale riconosce tuttavia che è necessario garantire la disponibilità di un numero sufficiente di abitazioni a prezzi moderati per soddisfare la domanda. Intende pertanto presentare al Parlamento un disegno di atto legislativo strettamente connesso all’iniziativa popolare.

La consultazione svolta presso i Cantoni, i partiti politici, le associazioni mantello e i gruppi d’interesse terminerà il 12 luglio 2017.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ernst Hauri, direttore Ufficio federale delle abitazioni Tel. +41 58 480 91 82



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch

Abbonarsi ai comunicati stampa dell'UFAB

https://www.bwo.admin.ch/content/bwo/it/home/das-bwo/informationen/medienmitteilungen.msg-id-66266.html