Programma speciale 2021–2023

Con la programma speciale per la promozione dei risanamenti energetici, la Confederazione incentiva i committenti di utilità pubblica a ristrutturare interamente i loro immobili in modo sostenibile. Il programma, limitato al periodo 2021-2023, prevede la concessione di mutui dal fondo di rotazione, per i primi 10 anni senza interessi.

Molti immobili appartenenti ai committenti di utilità pubblica necessitano di un risanamento energetico. Con un programma speciale limitato al periodo 2021-2023 la Confederazione crea incentivi per risanamenti energetici integrali che non provochino forti aumenti degli affitti. I mutui senza interesse dal fondo di rotazione servono a promuovere progetti di ristrutturazione che portano gli involucri degli edifici al livello CECE B o a soddisfare lo standard Minergie. L’incentivo consiste nel fatto che per i primi 10 anni i beneficiari non pagano interessi sui mutui ricevuti; la durata è di 25 anni e l’importo massimo concesso è di 50 000 franchi per abitazione. Durante i lavori di risanamento, inoltre, gli inquilini non dovranno uscire dalle loro abitazioni.

Ulteriori informazioni

Comunicati stampa

14.10.2020

Risanamenti energetici: la Confederazione sostiene le cooperative di abitazione

Il Consiglio federale è stato informato il 14 ottobre 2020 sui punti chiave e sull’attuazione del programma speciale per la promozione dei risanamenti energetici. Con questo strumento la Confederazione incentiva i committenti di utilità pubblica a ristrutturare interamente i loro immobili in modo sostenibile. Il programma, limitato al periodo 2021-2023, prevede la concessione di mutui dal fondo di rotazione, per i primi 10 anni senza interessi.

https://www.bwo.admin.ch/content/bwo/it/home/wohnraumfoerderung/wfg/sonderprogramm_2021-2023.html