Coronavirus: il Consiglio federale invita le parti interessate a trovare soluzioni per le pigioni dei locali commerciali

Berna, 08.04.2020 - L’8 aprile 2020 il Consiglio federale si è occupato della situazione relativa alle pigioni dei locali commerciali. A seguito dei provvedimenti adottati contro il coronavirus, molti esercizi al momento sono chiusi e i locatari temono di non essere più in grado di pagare le pigioni. Il Consiglio federale non intende intervenire nei rapporti di diritto privato tra locatari e locatori, ma esorta le parti interessate a cercare soluzioni costruttive e pragmatiche attraverso il dialogo.

In relazione ai provvedimenti adottati dal Consiglio federale per lottare contro il coronavirus, si sta dibattendo se dal punto di vista giuridico le chiusure degli esercizi imposte rappresentino un difetto della cosa locata o affittata e se, di conseguenza, la pigione non sia più da pagare. Il Consiglio federale è consapevole della difficile situazione in cui si trovano molti locatari di locali commerciali, ma preferisce non intervenire nei rapporti contrattuali tra privati con provvedimenti di emergenza. In ambito commerciale i contratti di locazione sono inoltre molto differenziati. Per questo motivo un intervento, quale che fosse, non terrebbe equamente conto delle diverse situazioni esistenti.

In questo momento di difficoltà il Consiglio federale esorta tutte le parti coinvolte – locatari, locatori, gestori di immobili, associazioni ecc. – ad adoperarsi per individuare soluzioni costruttive e pragmatiche riferite ai casi concreti. Per esempio, prevedendo l’esenzione completa (o parziale) dal pagamento della pigione, il rinvio o la rateizzazione del pagamento o altre combinazioni con prolungamento del contratto. Tutto ciò richiede disponibilità, creatività e buona volontà. La situazione attuale esige che tutti contribuiscano a trovare una soluzione valida per entrambe le parti.

Il Consiglio federale ha inoltre incaricato il DEFR di monitorare, insieme al DFF, la situazione nell’ambito delle pigioni commerciali e di redigere un rapporto all’attenzione del Consiglio federale entro l’autunno 2020.


Indirizzo cui rivolgere domande

Comunicazione DEFR,
info@gs-wbf.admin.ch


Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch

Abbonarsi ai comunicati stampa dell'UFAB

https://www.bwo.admin.ch/content/bwo/it/home/das-bwo/informationen/medienmitteilungen.msg-id-78746.html